Perché, pur essendo traduttrice, non traduce nella lingua straniera?

Nei testi scritti, avere una padronanza di una lingua straniera tale da sembrare naturale e paragonabile a quella di un madrelingua è una rarità, e consigliabile solo in pochissime tipologie di testo. Sono fermamente convinta che solo un madrelingua sia in grado di riprodurre le sfumature più sottili in modo naturale – aspetto non sempre scontato! Per questo collaboro con una squadra di colleghi delle combinazioni linguistiche opposte.

 

La traduzione mi serve in lingue diverse - perché rivolgersi a un traduttore che traduce solo nella sua lingua madre?

Dato che il contatto diretto fra traduttore e cliente è basilare per potersi confrontare e concordare – senza che si perdino delle informazioni – è consigliabile evitare un incarico tramite terzi. In caso aveste bisogno di una traduzione in altre lingue, posso curare interamente il Vostro progetto con una squadra di colleghi di altre combinazioni linguistiche, come ad esempio:        

Inglese - Italiano - Francese - Spagnolo - Portoghese - Russo -

Polacco  - Norvegese - Danese - Svedese - Giapponese - Cinese - Arabo

 

Perché ci vuole così tanto tempo?

La traduzione di un testo impegna più tempo rispetto alla stesura dello stesso. Diversi fattori temporali confluiscono nel processo di traduzione. Spesso capita che il processo di traduzione in sé occupi meno tempo della ricerca necessaria per svolgere la traduzione. Infine una traduzione, in molti casi, deve inserirsi in un contesto (Corporate Identity) e per questo bisogna individuare e utilizzare una terminologia specifica di ogni cliente e del settore di riferimento. Non va dimenticato il tempo impiegato per la revisione dei testi finali. È altamente sconsigliato affidare parti della stessa traduzione a diversi traduttori. Troppi cuochi guastano la cucina – spesso i traduttori hanno stili diversi e le parole possono essere tradotte in modi diversi, il che può causare problemi nella comprensione da parte del cliente, e avere un impatto negativo sulla qualità. Dovesse comunque essere necessario suddividere il testo per motivi di tempo, troveremo la soluzione migliore.

 

In che modo posso io, cliente, contribuire a una collaborazione di successo?

Prima di un incarico bisogna comunicare in modo chiaro e preciso i destinatari della traduzione – esiste un target per cui si possano supporre delle conoscenze di base (ad esempio per quanto riguarda le specificità culturali)? A quale area linguistica è destinata la traduzione (Germania, Svizzera, Austria, Alto Adige)? Si dispone già di glossari oppure di traduzioni precedenti come riferimento? Nel caso dovessero essere descritti luoghi, oggetti o immagini, sarebbe utile visionarli, magari fornendo un link per la consultazione. Se il cliente finale vedrà un’immagine affiancata o riferita al testo, la stessa immagine deve essere vista anche dal traduttore per escludere fraintendimenti. Ad esempio, la parola bracciale in italiano ha un solo significato mentre in tedesco ne ha due: flessibile (Armband) o rigido (Armreif). Tali discrepanze nell’ambito, ad esempio, della moda sono tutt’altro che trascurabili.

  • LinkedIn App Icon
  • xing.png
  • Wix Twitter page